3 minutes reading time (550 words)

Come scrivere contenuti orientati alla SEO

Come scrivere testo orientato alla seo

I giorni in cui bastava aggiungere le famose parole chiave (keyword) sparse qua e la sono ormai un ricordo lontano, oggi fornire consulenza SEO o scrivere autonomamente testo orientato alla SEO è qualcosa di più che rispettare semplici formulette.

Tuttavia ci sono un certo numero di regole che possono aiutare per creare contenuti che abbiano un certo valore e che quindi possono farci posizionare sui risultati di ricerca organica. 

Cerchiamo di porci dalla parte del nostro cliente

Se noi siamo sicuri che i nostri servizi o prodotti siano eccezionali e vogliamo che questo sia noto anche a tutti coloro stanno cercando qualcosa di simile, dobbiamo necessariamente cambiare prospettiva quando scriviamo testo seo-oriented.

Dobbiamo sforzarci di vedere noi stessi dal punto di vista dei clienti e quindi scrivere testi che siano appetibili proprio da quel punto di vista. Non si tratta quindi tanto di mostrare cosa noi possiamo offrire o dare loro, ma più che altro di mostrare cosa loro possono prendere da noi.

Che relazione hanno le keyword con gli argomenti

Tanto tempo fa scrivere contenuti era semplicemente aggiungere quante più occorrenze possibili delle parole chiave che riguardavano il nostro business; ovviamente ancora oggi la presenza di keyword specifiche all'interno dei testi è importante, ma non può e non deve mai essere la priorità.

Un uso efficace delle parole chiave è quello di guidare verso gli argomenti di cui scriviamo; si possono usare ad esempio nei titoli, nei sottotitoli e qualche volta (massimo un paio) anche nel corpo del testo.

Solo questo ovviamente non ci fa premiare dal motore di ricerca, c'è ben altro a cui fare attenzione.

Facciamo un esempio: se cerchiamo "Cucina tipica siciliana"

Oltre ad un elenco di ristoranti troveremo anche tanti risultati in cui la descrizione sarà piena di nomi di piatti tipici siciliani; negli anni passati invece avremmo ottenuto descrizioni in cui erano presenti solo le keyword inserite sul motore di ricerca. 

Adesso invece Google è diventato più "intelligente", riesce a riconoscere infatti la relazione tra le parole chiave e gli argomenti trattati all'interno dei siti che compaiono nei risultati di ricerca.

E' importante tenere i visitatori all'interno del sito

Il tempo che i visitatori spendono sul nostro sito ha un impatto importante sui fattori di ranking e, soprattutto, è più probabile che questi si trasformino in clienti.

Cerchiamo quindi di creare dei testi che inducano il visitatore a restare quanto più è possibile sul nostro sito. A tal proposito è buona cosa l'uso di elenchi puntati, sottotitoli ed insomma tutti quegli elementi che rendono confortevole la lettura dei nostri contenuti.

Dobbiamo indurre il lettore a pensare "devo continuare a leggere, c'è altro che mi può interessare".

Cosa si chiede il nostro cliente

Per scrivere testi efficaci dobbiamo cercare di pensare a cosa i nostri clienti si stanno chiedendo, ma non dobbiamo cadere nell'errore di pensare ciò che noi vogliamo ci chiedano.

In definitiva scrivere testi orientati alla SEO è qualcosa di molto complesso, ma che può diventare sicuramente più semplice se sappiamo "calarci" nelle vesti dei nostri potenziali clienti, dobbiamo noi stessi immedesimarci nelle persone che stanno cercando ciò che noi proponiamo.

Se hai bisogno di una consulenza SEO professionale per la tua attività non esitare a contattarci.

1
Migliorare la comunicazione con i media

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli